Rikard Sjoblom (Beardfish)

Rikard Sjoblom (Beardfish)

sabato 31 agosto 2013

Gatto Marte

Interessante proposta quella dei Gatto Marte, raffinato quartetto con 8 dischi all'attivo in studio (6 nel nuovo millennio) e 2 live.
Il loro sound  ha un aurea progressiva originalissima con un particolare mix di musica classica, cameristica, spunti jazz ed afflati folk-etnici.
Line up: Nino Cotone: Violino e percussioni, Giuseppe Brancaccio: Fagotto, Maximilian Brooks: Piano e Percussioni, Pietro Lusvardi:  Basso, Banjo, Harmonica e Percussione
Sito ufficiale: http://www.gattomarte.com/


Album consigliato: Leolombrico (2003)

venerdì 30 agosto 2013

Il Giardino Onirico

De Il Giardino Onirico, interessantissima progband laziale già parlammo:
http://progressivedelnuovomillennio.blogspot.it/2013/02/il-giardino-onirico.html
Finalmente nei giorni scorsi è stato rilasciato ufficialmente, per Lizard records, il loro primo demo del 2009 Complesso K.(I complessi K sono forme d'onda di alto voltaggio rilevabili in un elettroencefalogramma (EEG) e si verificano durante la fase 2 del sonno non- REM).
Un disco interamente strumentale con cinque tracce, con 2 porzioni di recitativo  in Intro e parte terza, molto effervescente e di notevole impatto sonoro avendo un tappeto più "duro"del loro successivo lavoro Perigeo.
Telli e soci sono davvero, a mio avviso, una delle migliori realtà progressive del nostro paese, da seguire assolutissimamente
Line up: Stefano Avigliana: chitarre,  Emanuele Telli  e Dario Hakim tastiere e synth, Ettore Mazzarino: Basso e Massimo Moscatelli alla batteria
Il disco









venerdì 23 agosto 2013

Cantina Sociale

L'ensamble astigiano dei Cantina Sociale si sono formati nel 1996 ed hanno due dischi all'attivo (Balene nel 2002 e Cum Lux nel 2009) per l'etichetta discografica Electromantic Music di Beppe Crovella (tastierista  degli Arti & Mestieri).
Il  sound del settetto piemontese è suggestivo ed estremamente eterogeneo, passando dal jazz-rock al folk, dal prog vintage al neo-prog a base di mellotron e mini-moog.
La caratteristica precipua della band, con una buona quota rosa e senza nulla togliere alla sopraffina tecnica di chi suona,  è comunque la grande presenza scenica e vocale del cantante Iano Nicolò già sostituto di Danilo Sacco (ex Nomadi) nella Comitiva Brambilla, intrigante band degli anni 90, fautori del cosiddetto rock agricolo.
Iano è un talento assoluto, uno dei migliori epigoni di Demetrio Stratos per la grande versatilità vocal-espressiva, per la teatralità
Line up: Elio Sesia - chitarre e basso, Gianni Grasso - basso e sax, Graziano Viola - batteria, Iano Nicolò - voce, Rosalba Gentile - tastiere, Carla Viarengo - sax e voce, Marina Gentile - chitarre
Link utile:http://www.facebook.com/pages/cantina-sociale/100591337098?sk=info

Eccoli in versione live



Album consigliato:  Cum Lux (2009)


domenica 11 agosto 2013

Flora

Dei piacentini Flora già accennammo un paio di anni fa:
http:/progressivedelnuovomillennio.blogspot.it/2011/11/flora.html
Nel 2012, sempre per la Lizard Records, è uscito il loro terzo disco dal titolo "Sei", delizioso affresco simil canterburiano con la sopraffina vocalità di Claudia Nicastro in ottima evidenza.
Line up: - Fabrizio Lusitani: chitarre. Pietro Beltrami: tastiere. Pina Muresu: sassofono.Michele Tizzoni: batteria e i cantanti Paolo Nicastro (anche bassista) e Claudia Nicastro anche al metallofono.
Eccoli in versione live con il brano Dove sei?
video





sabato 10 agosto 2013

Goad

I fiorentini Goad hanno una storia pluri trentennale essendo stati formati alla fine degli anni 70 dal cantante- polistrumentista Maurilio Rossi e dal chitarrista Gianni Rossi.
Attivi discograficamente dal 1983, nel terzo millennio il combo toscano, sempre molto attivo sulla scena live, ha pubblicato 5 dischi caratterizzati da suoni molto gotici e hard rock progressivi con sprizzate crimsoniane.
Sito ufficiale: http://www.goad.it/


Album consigliato: The Wood - Dedicated to HP Lovecraft (2006)

venerdì 9 agosto 2013

Il Ballo delle Castagne

Il Ballo delle Castagne progetto milanese sorto nel 2007 da un' idea artistica del vocalist e paroliere Vinz, e il compositore-polistrumentista Marco Garegnani.
Il nome del gruppo deriva da un probabile rito orgiastico che avrebe coinvolto cinquanta meretrici cortigiane e che si ritiene abbia avuto luogo in Vaticano il 31 ottobre 1501 ,  Questo "evento" è riportato dal Burcardo, vescovo e maestro di cerimonie :  "dopo cena vengono posati in terra i candelabri con le candele accese che illuminano la mensa; dove vengono sparse delle castagne che le meretrici, nude, raccolgono strisciando fra i candelabri sulle mani. Tutto alla presenza e sotto lo sguardo del papa Alessandro VI°, del duca e di sua sorella Lucrezia Borgia".
Sonorità gotiche e dark fanno sfondo a brani dalla tinta hard rock progressive per tre dischi di buona fattura.
Sito ufficiale: http://www.ballodellecastagne.com/news.html
Link utile: http://www.myspace.com/ballocastagne


Album consigliato: Kalachakra (2011)

giovedì 8 agosto 2013

Il Cerchio d'Oro

Essere semplici non sempre è sinonimo di banalità anzi...., soprattutto se ci si mette il cuore e una sensibilità artistica di spessore.
Il nuovo disco dei savonesi " Il Cerchio d'oro",di cui già parlammo (vedi link: http:/progressivedelnuovomillennio.blogspot.it/2012/07/il-cerchio-d-oro.html) musicisti di grande esperienza professionale e di età over 50, ha secondo me la capacità di emozionare pur non aggiungendo nulla di nuovo sul fronte progressivo sinfonico.
Dedalo e Icaro, questo il titolo dell'album uscito il 25 Maggio su etichetta Black Widow, prende ovviamente spunto dalla storia della mitologia greca ed è costruito con melodie che ti rimangono, fin dal primo ascolto, in testa (splendida la strumentale Labirinto).
Disco caratterizzato anche dalle loro consuete e particolari armonizzazioni vocali d'ensamble per quasi 50 minuti di musica con tre bonus video: Ieri,oggi,ancora niente (Genova 2009),Il sole nascerà/sguardo verso il cielo (Savona 2009) e Impressioni di settembre (Alassio 2012).
E' anche in uscita, per tutti gli affezionati al vintage, l'edizione in vinile del lavoro.
Da sottolineare anche la presenza di ospiti di rilievo in alcuni brani quali il batterista Pino Sinnone, il bassista Giorgio "Fico" Piazza, il fiatista Martin Grice, il pianista Ettore Vigo e il web giornalista-mandolinista Athos Enrile.
Line up: Gino Terribile (batteria, gong, voce), Giuseppe Terribile (basso, chitarra acustica e voce), Franco Piccolini (organo, piano,mellotron,synth ), Roberto Giordana (chitarra elettrica e acustica) and Piuccio Pradal (voce, chitarra acustica 12 corde)


La copertina del disco

martedì 6 agosto 2013

Camelias Garden

I Camelias Garden progetto del polistrumentista- cantante romano Valerio Smordoni che per questo splendido disco d'esordio è stato affiancato da Manolo D'Antonio (chitarra acustica e 12 corde, chitarra elettrica, chitarra, ukulele e cori ), Marco Avallone (contrabbasso, basso synth e percussioni) e svariati ospiti strumentisti: Francesco Favilli (batteria e percussioni), Carlo Enrico Macalli (flauto), Andrea Bergamelli (violoncello), Eliseo Smordoni (fagotto) e Giovanni Vigliar (violino).
Il tutto per offrire e deliziare l'ascoltatore con un mix di sonorità che vanno dal folk-progressive al prog sinfonico con linee melodiche che ti cullano e ti trascinano in ambienti di pacatezza interiore.
Link utile: http://cameliasgarden.bandcamp.com/


Album consigliato: You Have a Chance (2013)



lunedì 5 agosto 2013

Fungus

 I genovesi Fungus nati nel 2002 e attivi discograficamente dal 2006 con tre lavori più un e.p. e un live all'attivo, con testi rigorosamente in inglese.
Un ensamble non canonicamente progressive in quanto lo mescola in modo sapiente  con rock, folk  e psichedelia.
Attuale line up: Dorian Deminstrel: voce , chitarra acustica.  Alejandro J. Blissett: chitarra. Carlo Barreca: basso. Stefano Firpo: batteria. Claudio Ferreri: tastiere
Sito ufficiale: http://www.fungus-project.net/
Link utile:   http://betterthanjesus.bandcamp.com/

Album preferito: The Face Of Evil (2013)