Rikard Sjoblom (Beardfish)

Rikard Sjoblom (Beardfish)

venerdì 28 febbraio 2014

Hello Madness


Alejandro Millán (classe 1980 ) tastierista degli Elfonia, nonché membro dal 2005 al 2007 del combo olandese Stream of passion e turnista degli Ayreon, è il cantante-compositore –tastierista del progetto neo progressivo messicano denominato Hello Madness.
Nell’ unico disco il trio, in undici composizioni che non superano mai i cinque minuti, non offrono emozioni particolari, dando rilievo a sonorità già “sentite” senza sussulti di stupore.
Line up:  Alejandro Millán: tastiere e voce,Pablo Gonzalez: basso e Enrique "Bugs" Gonzalez  alla batteria.


Album consigliato: Light and Life After Dusk (2008)

giovedì 27 febbraio 2014

Elfonia


Tra prog metal e ambientazioni folkeggianti, i messicani Elfonia, con due dischi all’attivo sono ricordati soprattutto per la voce potente da soprano di Marcela Alejandra Bovio García nata in un posto importante per la musica come Monterrey nel 1979 e co-fondatrice del gruppo con il tastierista Alejandro Millán e il chitarrista Roberto Quintanilla.
La “nostra” eclettica vocalist, che è anche una valente violinista, vanta una proficua collaborazione con il polistrumentista -compositore olandese Arjen Anthony Lucassen  sia per il progetto Ayreon sia per quello degli Stream of passion di cui è cantante solista e suona anche il violino.


Album consigliato:Elfonia (2003)

lunedì 24 febbraio 2014

Crónico

I Crónico, fondati nel 2004, hanno all’attivo un unico pregevole album di neoprogressive con una alternanza di suoni sinfonici e parti più psichedeliche. 
Il tutto impreziosito dalla vocalità di Lizbeth Mendizabal davvero suggestiva, sia in lingua inglese sia soprattutto quando canta in lingua madre.
Line up: Daniel G. Koppen: chitarra e tastiere, Edgar George: basso, Gabriel Eguiluz: chitarra, Alejandro Lopez: batteria e la già citata Lizbeth Mendizabal alla voce e tastiere.
Link utile: http://www.myspace.com/cronico





Album consigliato: Delirium Room (2007)

domenica 23 febbraio 2014

Iconoclasta


In verità gli Iconoclasta, ensamble di Città del Messico , hanno una lunga vita e proficua carriera che si propaga per tutti gli anni 80 e 90 con molti album in studio.
Nel terzo millennio si sono ripresentati incidendo nel 2009 Resurrección e lo scorso 10 settembre l’ottimo Movilidad per Musea Records.
Le attuali sonorità sono orientate più verso un progressive dalle tinte simil jazz-rock con tre membri originari coadiuvati da una nuova bassista-cantante
Line up attuale: Victor Baldovinos : batteria,  Ricardo Moreno: chitarra e tastiere,Ricardo Ortegón: chitarra e Greta Silva: voce e basso.



Album consigliato: Movilidad (2013)

Saena


Dei Saena, ensamble messicano guidato dal guru progressive del centro America José Luis Fernández Ledesma possiamo tessere le lodi per la grande ecletticità della proposta sonora, offerta nelle otto tracce del loro unico disco, con gusto superiore.
Il lavoro è caratterizzato da possenti passaggi rock sinfonici, con tappeti musicali tipicamente etnici e folkeggianti, spruzzate rock da “camera”  e fraseggi jazzistici che esaltano le capacità tecniche dei musicisti, in primis il violinista Alejandro Sanchez dei Nazca, importante ensamble degli anni 80.
Line up: José Luis Fernández Ledesma : chitarre e tastiere, Margarita Botello: voce, tastiere, fisarmonica e percussioni, Alejandro Sánchez : violino,  Adrián Zárate: batteria e al basso Hugo Santos.
Link utile: http://www.myspace.com/saena1

Album consigliato: Saena (2008)

lunedì 17 febbraio 2014

Blue Mammoth

Dal Brasile i Blue Mammoth, quartetto di neo progressive fondato dal tastierista-vocalist  e compositore Andre Micheli e il bassista, flautista e produttore musicale Julian Quilodran già degli Octohpera di cui parlammo un paio di anni fa http://progressivedelnuovomillennio.blogspot.it/2012/04/octohpera.html.
I due, coadiuvati dal batterista-percussionista Thiago Meyer e dal chitarrista Cesar Aires, hannno dato alle stampe , nel 2011,  al loro disco d'esordio in cui si fondono egregiamente passaggi prog sinfonici con sonorità rock. Il risultato seppur non originalissimo è comunque piacevole per l'oretta di musica proposta dalla band.
Sito ufficiale: http://www.bluemammothband.com/
Album consigliato: Blue Mammoth (2011)

mercoledì 12 febbraio 2014

Cyril

I Cyril ensemble  tedesco di progressive "melodico" formatisi nel 2010 dalle ceneri di un rock band, i Gabria, con un paio di album in discografia, hanno esordito nell'Aprile del 2013 con un concept album basato sulla storia del libro ' La macchina del tempo ' di HG Wells.
Line up: Larry B. :voce, Ralf Dietsch: chitarra e mandolino, Denis Strassburg: basso, Marek Arnold: tastiere, clarinetto e sax e Clemens Litschko: batteria e percussioni
Sito ufficiale: http://www.cyril-band.de/
Ecco una sintesi del disco, molto orecchiabile

Album consigliato:  Gone Through Years (2013)

lunedì 10 febbraio 2014

Scarlet Thread

Dalla Finlandia i Scarlet Thread, un ensamble " fondato " dal chitarrista Jani Timoniemi nel 1995. Attivi discograficamente dal 2003 con tre album ricchi di sfumature folk progressive ,dalle copertine fiabesche seppur semplici nell’editing.
 Il gruppo nel 2013, fino ad allora combo strumentale, con l’uscita del terzo disco, ha inserito nella line up una vocalist Mari Vuoritie che canta in inglese.
 Sito ufficiale: http://www.scarletthread.fi/



Album consigliato: Never since (2013)

sabato 8 febbraio 2014

miRthkon

miRthkon scritto proprio così con la R maiuscola, sono un ensamble californiano di Oakland.  La band fu fondata dal chitarrista / cantante Wally Scharold alla fine del 1990 ma solo nel 2009 hanno rilasciato sul mercato un disco intero Vehicle bissato da Snack(s) uscito il 14 settembre dello scorso anno per AltrOck . Due dischi  ricchi di sperimentazione con un mix di progressive, hard- rock, musica da camera e jazz avanguardistico.
Sito ufficiale: http://www.mirthkon.com/
Ecco un simpatico estratto dal primo disco, tutto da gustare dato il titolo Banana!

Album consigliato:  Snack(s) (2013)

venerdì 7 febbraio 2014

La Theorie Des Cordes

Ensamble di grande capacità tecnica, i francesi La Theorie Des Cordes fondati da Mathieu Torres (chitarra)
e Stephanie Arnaud (tastiere) sono attivi discograficamente dal 2011 con un album in studio e un live (Singes Electriques del 2013) ricchi di fusion, avanguardia progressiva e spruzzatine canterburiane con riferimenti più hard rock.
Sito ufficiale: http://www.latheoriedescordes.com/
Eccoli live pochi mesi or sono
Album consigliato: Premières Vibrations (2011)

martedì 4 febbraio 2014

Dewa Budjana

Dewa Budjana chitarrista e compositore indonesiano, già cofondatore negli anni 90 di un pop-rock band dal nome Gigi, dal 1997 ha intrapreso anche unacarriera solistica che l'ha portato ad incidere 6 dischi di cui 4 nel terzo millennio.
Musicista dal grande talento spazia con grande capacità dal jazz al rock, dalla fusion a partiture tendenti al progressive.
Sito ufficiale: http://www.dewabudjana.com/


Album consigliato: Dawai in Paradise (2011)

lunedì 3 febbraio 2014

The Archestra

 Tra musica da camera, jazz moderno, improvvisazioni e rock progressivo ecco i  The Archestra da Minsk ( Bielorussia).
Formatisi nel 2012 dalle ceneri dei Rational Diet , gruppo di avant prog di cui già parlammo vedi link:
http://progressivedelnuovomillennio.blogspot.it/2011/08/rational-diet.html, hanno esordito discograficamente lo scorso anno con l'album Arches ove il nutrito ensamble da sfogo alla propria creatività.
Link utile:http://www.facebook.com/pages/The-archestra/104600349673111


Album consigliato: Arches (2013)