Rikard Sjoblom (Beardfish)

Rikard Sjoblom (Beardfish)

lunedì 30 marzo 2015

Rockaphonica

I Rockaphonica è un progetto prog sinfonico del flautista / compositore Ricardo Luna già attivo con dischi new age.
L’ensamble argentino costituito oltre che da Luna anche dal tastierista Andrés Bonelli, dal bassista Roberto Encinas e dal batterista Gustavo González, ha rilasciato un solo ottimo album “Fuera de Tiempo” interamente strumentale del 2005 che deve molto ai Focus più melodici e ai Camel senza chitarre. 
Nel disco la band di Latimer e Bardens viene omaggiata con tre interessanti cover : Rhayader, Rhayader Goes to Town e Supertwister che potete ascoltare qui: 


Album consigliato: Fuera de Tiempo (2005)

mercoledì 25 marzo 2015

Chaneton

Il progetto degli argentini Chaneton nasce all’alba dei 2000 da un’idea dell’attore- chitarrista Alex Chaneton (classe1962), lead guitar già dei Mandragora, band attiva negli anni novanta. Tre dischi, di cui 2 nel terzo millennio più un tributo ai Genesis nel 2001 con il live Cinema show, per un gruppo molto similare a certe sonorità Marillion anni ottanta/Genesis dell’era Wind And Wuthering.
Il cantante Patricio Villanueva ricorda Fish in certe sue vocalità ma l’ensamble ha una sua ragione di essere per un prog sinfonico di ottima rilevanza melodica con un uso di tastiere sapiente e fraseggi chitarristici di buon livello.
Line up: Alex Chaneton: chitarre, Patricio Villanueva: voce, Carlos Kepple: tastiere, Jano Sarmenti: batteria e Adrián Marques Gomes al basso
Ecco una prova della loro genesizzazione con una versione di Burning rope 


Album consigliato: Sombras Distantes (2010)

domenica 22 marzo 2015

Amagrama

Quartetto che ha prodotto un solo disco in studio nel 2004, dal titolo “clinico” Ciclotimia (un disturbo dell'umore, caratterizzato da periodi alternanti di depressione e di maniacalità) e l’anno successivo un live “Volumen 1”.
Il loro sound, per lo più strumentale, è caratterizzato da potenti assoli di chitarra e uso di tastiere per un disco sinfonico che alterna momenti melodici a ritmiche più incalzanti.
Line up: Agustin Amaya: voce e tastiere, Juan Cruz Sanabria: chitarra, Juan Amaya: batteria/percussioni e al basso Javier Martinez


Album consigliato: Ciclotimia (2004)

giovedì 19 marzo 2015

Orquesta Metafisica

Gli Orquesta Metafisica di Buenos Aires sono un interessantissimo progetto, non propriamente prog a dire il vero, fondato nel 2009 da due  musicisti Sebastián Volco (pianoforte, Moog / composizione) e Sebastián Rosenfeldt (basso / produzione). 
Il duo ha reclutato Sebastián Ricciardi (batteria, percussioni), Fabián Araya (sassofono, flauto, tromba), Pablo Gignoli (bandoneon), e Mariano Malamud (viola) e nel 2011 ha dato alle stampe un particolarissimo lavoro: 7 Movimientos con cui sono divenuti una band di culto tra gli appassionati di musica alternativa e d'avanguardia in Argentina.
Particolarissimi i loro live act molto cross-over anche di genere con performance arricchite dalla presenza scenica di altri artisti (registi, acrobati, ballerini, poeti, ecc).
L’ensamble ha trasferito la sua sede principale a Parigi dove ha registrato il suo secondo album, "Abre los ojos", previsto per il 2015.

Album consigliato: 7 Movimientos (2011)

lunedì 16 marzo 2015

Subliminal

Il progetto argentino dei Subliminal, composto da tre membri dei Nexus, una delle progband più importanti del Sudamerica(vedi http://progressivedelnuovomillennio.blogspot.it/2011/08/nexus.html ) ha dato alle stampe un unico lavoro “Limbo Experiment” nel 2008.
Come il titolo suggerisce si tratta di una sorta di album sperimentale, dove i musicisti hanno cercato di produrre qualcosa di diverso da quello che solitamente proponevano con i Nexus.
Figura portante del lavoro è la parte tastieristica (simil Emersoniana) di Huber che impregna di lirismo sinfonico l’opera.
La line up del disco prevede : il tastierista Lalo Huber, il batterista Luis Nakamura e Lito Marcello alle chitarre e voce.
Album consigliato: Limbo Experiment (2008)

sabato 14 marzo 2015

Láquesis

I Láquesis, band argentina di Rosario, hanno debuttato discograficamente nel 2013 con un disco omonimo estremamente interessante.
Il loro sound, pur riecheggiando i seventies con un uso possente del Mellotron, spazia tra il prog sinfonico e l’hard rock, in pratica un mix di vintage e sapori moderni.
Il gruppo è formato da Diego Actis (tastiere), Guillermo Caminer (chitarre), Ariel Loza (basso / cori), Martin Puntonet (voce) e Martin Teglia (batteria).

Album consigliato: Láquesis (2013)

venerdì 13 marzo 2015

William Gray

Ensamble di Buenos Aires che riprende il nome dal chitarrista dei primi due lavori dello storico gruppo ligure di prog “The Trip”.
La band, assai numerosa come line up, ha inciso due dischi particolarissimi: Living Fossils del 2006 e Silentio del 2012, in cui assembla in modo originale influenze folcloriche e tango (simil Piazzolla) con parti prettamente prog sinfoniche, il tutto con garbo e creatività.
Estremamente interessanti sono i loro live act con immagini che adornano la proposta sonora.

Album consigliato: Living fossils (2006)


mercoledì 11 marzo 2015

Sur Oculto

Trio di grande impatto sonoro, i Sur Oculto provenienti da Cordoba (Argentina)hanno rilasciato due album e un e.p.di ottima fattura.
L’ensamble, costituito da Sebastian Teves: basso, Pablo Gonzalez:  batteria e il tastierista Fabricio Moras,  da una base energica e dinamica jazz prog fusion spazia verso orpelli crimsoniani, per un ascolto mai monotono.
Qui in versione live nel Febbraio 2015


Album consigliato: Sur Oculto (2011)

martedì 10 marzo 2015

Panza

L’ensamble argentino Panza si è costituito nel dicembre 1998 con il contributo di Mariana Bianchini (voce), Sergio Alvarez (chitarre), Pablo Contursi (batteria) e Martin Delahaye (basso).
Nel 2014 è uscito il loro ultimo disco “Panza” che si aggiunge agli altri quattro dischi di cui tre del nuovo millennio - tra cui La Madre de Todos los Picantes del 2011 triplo cd  -  più una compilation nel 2007, Pequenos Fracasos v.2.0, con versioni semiacustiche di brani già editi per una band eclettica certamente da conoscere.
Line up attuale: Mariana Bianchini: voce, Sergio Alvarez: chitarra, Franco Fontanarrosa: basso e alla batteria Augusto Urbini.
Eccoli in versione live


Album consigliato: Infanticidio (2003)

domenica 8 marzo 2015

Acid Rain

Combo di prog metal, gli argentini Acid Rain (da non confondersi con le omonime bands provenienti dalla Spagna e dalla Serbia) hanno alle spalle due dischi, The descending line nel 2009 e Shallow paradise nel 2011, assai potenti, ricchi di energia seppur deficitari sul piano del cantato.
Line up: Sebastián Fernández : voce, Ezequiel Giménez: basso, Mariano Revilla chitarra nel primo disco, Fernando Culen chitarra nel secondo disco, Martín Magliano: batteria  e alle tastiere Andrés Blanco.
Eccoli dal vivo


Album consigliato: The descending line (2009)

Uranian

Gli Uranian sono un gruppo strumentale argentino dalle sonorità sinfoniche con vigorose parti più heavy, fondato nel 2006 dal chitarrista Federico Larrosa e dal tastierista Fabian Castillo. Di lì a pochi mesi, ai due si unirono il bassista Matías Bouquez e il batterista Sebastian Accordino e –finalmente- nel 2011 riuscirono a pubblicare il loro unico album La Ciudad de los Sueños (in italiano la Città dei sogni), dieci tracce di ottima fattura.


Album consigliato: La Ciudad de los Sueños (2011)

venerdì 6 marzo 2015

Hexatonica

Gli Hexatonica sono un gruppo metal progressivo argentino, esclusivamente strumentale, che si è formato nel 2002 a La Plata.
Due dischi in studio e un live per un ensamble, estremamente stimato in patria, che ha stigmate metal pur immettendo significative parti progressive sinfoniche nelle loro composizioni.
Line up: Abel Valente e Carlos Cattaneo: chitarre, Juan Gasco: batteria, Sergio Topham: basso, e Nahuel Acosta: batteria.


Album consigliato: El visionario (2012)

mercoledì 4 marzo 2015

Atempo

Gli argentini Atempo sono una band fondata a metà dell’anno 2000.
Attivi discograficamente nel nuovo millennio con tre uscite di buon neoprogressive dal suono versatile tra temi dolci e ritmi più hard.
Line up attuale: Pablo Parisi: voce, Eduardo Aguirre: chitarra, Diego Dufau: basso e Claudio Fazio: batteria.



Album consigliato: Regresaras (2011)