Rikard Sjoblom (Beardfish)

Rikard Sjoblom (Beardfish)

venerdì 24 aprile 2015

Lalo Huber

Lalo Huber, compositore argentino, cantante e polistrumentista è probabilmente più conosciuto nel mondo progressive come il tastierista-fondatore dei Nexus uno dei più importanti combo sudamericani.
A livello solistico, dopo innumerevoli collaborazioni come ad es. con i Subliminal, ha esordito nel 2009 con il disco sinfonico “Lost in Kali Yuga” ove canta e suona tutti gli strumenti eccetto le percussioni e la batteria che sono ad appannaggio del suo amico e compagno musicale di sempre, Luis Nakamura.

Album consigliato: Lost in Kali Yuga (2009)

sabato 18 aprile 2015

Lenin

Quartetto proveniente da Quilmes (poco lontano da Buenos Aires), i Lenin sono una band eclettica e assai interessante.
L’ensamble, per l'etichetta Viajero Inmóvil, ha dato alle stampe nel 2010 il loro unico disco, interamente strumentale, dal titolo Rio Hecho Caceria.
Il sound dell’opera verte su una vibrante sovrapposizione di psichedelia, space-rock e progressive sperimentale con afflati jazzy.
Line up: Carlos Andino alle chitarre, Matias Chairrasco alla batteria, Eduardo Calero alle tastiere e al basso Pablo Bisceglia.

Album consigliato: Rio Hecho Caceria (2010)

mercoledì 15 aprile 2015

Madame Claus

I Madame Claus sono una band argentina formatasi nel 2001 ad opera di Pablo Gómez Salvo (chitarre), Marcelo Lancon (basso), Pablo Perego (tastiere), Daniel Fernandez (voce) e Fausto Manes (batteria).
L’ensamble, dopo tre bootleg di concerti dal vivo, nel 2005 riesce a realizzare il primo e unico album in studio dal titolo “Quemando Oscuridad”.
Il lavoro è molto legato al prog sinfonico con alcune virate verso semplificazioni pop e sprizzate hard rock melodiche, da annotare la levatura carismatica del cantante Daniel Fernandez, una voce potente che caratterizza una certa atmosfera latina dell'album.

Album consigliato: Quemando Oscuridad (2005)