Rikard Sjoblom (Beardfish)

Rikard Sjoblom (Beardfish)

giovedì 30 giugno 2016

The Winstons

Ci sono dischi che, seppur non di facile fruibilità, fin dal primo ascolto ti penetrano emozionalmente facendoti rilasciare seratonina positiva ad ogni nota. Questo è il caso dell'omonimo disco d'esordio (AMS records) dei lombardi The Winstons, da non confondersi con l'omonima band di Washington della fine anni sessanta http://www.last.fm/music/The+Winstons che proponeva musica funky e soul, oppure con i romani Ezra Winston eccellente prog band sinfonica attiva a cavallo tra gli ottanta e novanta  e neanche con la marca di sigarette Winston pubblicizzata dai Flintstones 50 anni fa.
I  "nostri" Winstons sono un power trio di grande levatura che in dieci tracce riescono a coprire numerosi stili : dalla Psichedelia Floydiana, al Canterbury sound, dal Brit Pop fine anni sessanta al Prog jazz stile Soft Machine. 
Da segnalare anche l'uscita di un cd/dvd dal titolo "Live in Rome" che è testimonianza del concerto tenutosi nella capitale il 22 Gennaio c.a.
Line up: Roberto Dell'Era (Afterhours) : basso, chitarra, voce. Enrico Gabrielli (ex Afterhours ora Calibro 35 e Mariposa):tastiere, sax, flauto, voce e Lino Gitto (Ufo): batteria, tastiere, voce.
Link utile:https://www.rockit.it/winstons

Album consigliato: The Winstons (2016)

Nessun commento:

Posta un commento